FUTSAL

Vittoria del Città di Vercelli contro la capolista.

Vittoria del Città di Vercelli contro la capolista.
Vittoria del Città di Vercelli contro la capolista.Foto di Matteo Stero
Lunedì 4 dicembre, al Pala Vicuna il Città di Vercelli ha battuto per 6 a 3 l'Eporedia , prima in classifica: ormai solo due punti separano la squadra vercellese dalla vetta del campionato di C 2 - girone A
Termina nel migliore dei modi per il Città di Vercelli il girone di andata del campionato di C2; di queste prime undici partite, oltre alla coppa, il giudizio rimane complessivamente positivo.
Positivo come il risultato contro la capolista Eporedia, squadra costruita per vincere il campionato e, con il trascorrere del tempo, apparsa sempre più imbattibile: certezza che oggi non è più così assoluta e che avvicina i ragazzi di mister Pusceddu alla prima della classe, essendo rimasti solo due i punti di distacco.
 
Il primo tempo del match risulta molto equilibrato, con le due squadre che danno vita ad una lunga fase di studio: sono gli ospiti, per primi, che provano a prendere in mano le redini della partita tirando di più verso lo specchio della porta. C'è bisogno, però, di attendere il 14' perchè la gara si sblocchi, con un potente mancino sotto il sette (0 - 1).
I padroni di casa reagiscono e trovano il pareggio poco più tardi (1 - 1) grazie ad un potente rasoterra che passa fra le gambe dell'estremo difensore arancio-nero.
Dopodiché le chanches per passare in vantaggio sono di marca bicciolana, ma il primo tempo si conclude in parità senza ulteriori patemi d'animo.
 
Nella ripresa il Città risulta molto più brillante e trova diverse conclusioni che impensieriscono il numero uno eporediese: dopo un primo spavento per il palo che poteva portare in vantaggio ancora gli ospiti, è la squadra di casa al Pala Vicuna a poter festeggiare il 2 - 1.
La gioia dura una decina di minuti, quando arriva il 2 a 2 della prima in classifica con un'altra girata mancina violentissima.
Il botta e risposta non affossa per nulla capitan Amela e compagni ed, anzi, sulla ripartenza successiva la palla carambola nuovamente in rete grazie ad una fortunosa deviazione che mette fuori gioco il portiere (3 a 2).
La chiave di svolta della partita avviene proprio attorno al quindicesimo della ripresa, con l'Eporedia che rimane in quattro ed il Città di Vercelli che sfrutta la superiorità negli uomini a conclusione di un lungo giro palla (4 - 2).
Bisogna attendere in ogni caso gli ultimi minuti perchè il risultato venga messo in cassaforte (6 a 2): a nulla serve, se non per la classifica marcatori, il rigore in pieno recupero concesso e trasformato dagli avversari ( 6 - 3).

 

Con la sosta natalizia è tempo di considerazioni, per capire quanto ancora questa squadra potrà cresce e dove può realmente arrivare.
Sicuramente d'aiuto per l'autostima del gruppo vercellese è quest'importante vittoria colta contro un avversario di prima fascia, a conferma delle enormi potenzialità del Città.
Non bisogna dimenticare anche le altre compagini che, partita dopo partita, stanno svelando le proprie ambizioni: oltre all'Eporedia, infatti, con il passare delle giornate si sono affermate diverse squadre molto forti, svantaggiate solo dal fatto di aver perso qualche punto di troppo nella prima parte di stagione.
E allora non rimane che aspettare l'inizio di un più che mai entusiasmante girone di ritorno.
 
FDERICO ROSSELLI

Categoria: