MUSEO BORGOGNA

Così lontane, così Vicine

Così lontane, così Vicine
Così lontane, così Vicine
Domenica 26 novembre, ore 16.30 appuntamento con le Conversazioni: “Così lontane, così vicine. Le tecniche fotografiche antiche nella storia e nella contemporaneità”. A corollario della mostra con Laura Manione e Gabriella Martino.

Domenica 26 novembre alle 16.30 il Museo proporrà un appuntamento a corollario della mostra, l'ultimo del ciclo delle “Conversazioni”: con Laura Manione e Gabriella Martino affronteremo l'affascinante argomento della fotografia antica. Gli anni che seguirono la messa a punto della fotografia furono contrassegnati da una straordinarietà di procedimenti che unirono la sperimentazione chimica al desiderio di conferire un valore estetico alle nuove immagini prodotte meccanicamente.
Definite per convenzione - e in maniera a volte riduttiva - dall’aggettivo “antiche”, queste tecniche non hanno mai smesso di affascinare chi pratica o usa la fotografia.
Ancora oggi, sono molti gli autori che vi ricorrono. Autori come Gabriella Martino che, da sempre, abbina la stampa al platino a una parte sostanziale della sua ricerca.Assieme a lei, Laura Manione condurrà una conversazione che porterà il pubblico alla scoperta di una porzione poco conosciuta, ma assai generosa, di Storia della Fotografia.

Laura Manione svolge attività di curatrice ed è direttrice dell’Archivio fotografico “Luciano Giachetti – Fotocronisti Baita” di Vercelli. Ha curato mostre storiche, scritto saggi di storia della Fotografia per riviste e per cataloghi di esposizioni fotografiche oltre che testi critici per cataloghi e curato esposizioni di fotografia contemporanea in Italia e all'estero . Ha tenuto corsi e conferenze e cura progetti di fotografia storica e contemporanea, indirizzati ad adulti e ragazzi. Tiene laboratori di cultura fotografica in diverse città italiane.

Gabriella Martino Biologa, lavora in un ospedale di Pavia. Ha iniziato il percorso fotografico da ragazza, come mezzo di relazione con le cose ed il mondo, anche naturale. Lavora sia con la pellicola, medio e grande formato, che in digitale. Dal 2008 si interessa di tecniche di stampa non argentiche, principalmente platino/palladiotipia, ed è socia del “Gruppo Rodolfo Namias”, con cui ha preso parte a mostre collettive esposte a “Fotoforum” di Bolzano, a Palazzo Rosso di Genova e al Museo del Cinema di Torino. Attualmente è docente del Corso Base di Fotografia presso Civica Scuola d'Arte “Ar.Vi.Ma” di Pavia.

 

 

 

 

Nuova volontaria del Servizio Civile

Lunedì 14 novembre ha preso servizio al Borgogna, Sara Agnelli, la nuova Volontaria del Servizio Civile Nazionale. Sara collaborerà a promuovere il patrimonio artistico cittadino attraverso il progetto “La cultura che non ti aspetti” in compagnia degli altri volontari accolti nelle sedi dei musei cittadini, delle biblioteche di Vercelli e Santhià e dell'Ufficio Beni culturali dell'Arcidiocesi. Le auguriamo un anno sorprendente e arricchente.

 

 

mercoledì 22 NOVEMBRE, ore 16.45

Giochi... d'autunno: profumi e colori

Mercoledì 22 novembre alle 16.45 tornano in Museo i “Giochi... d'Arte” con un appuntamento speciale dedicato ai più piccoli (4-7 anni) e ai loro accompagnatori.

Il pomeriggio, intitolato “Giochi... d'Autunno” ci accompagnerà alla scoperta di colori e profumi stagionali, dalle castagne alle foglie secche... anche in questo appuntamento prenderemo spunto dalle immagini della mostra “Vercelli. Scatti nel tempo” per conoscere alcune tradizioni poco conosciute e parlarne con genitori e nonni! Finiremo il pomeriggio con un divertente laboratorio creativo!

Prenotazione obbligatoria allo 0161.252764 entro martedì 21 novembre.

Biglietto € 5,00 a bambino, accompagnatore gratuito

Categoria: