CULTURA

Chi legge non è mai fuorilegge

Chi legge non è mai fuorilegge
Questa mattina il primo incontro, del ciclo di cinque in programma fino a giungo, alla Cripta S.Andrea dedicato a "Primo Levi, le parole della memoria". Organizzato dal Comune di Vercelli e dall'Università del Piemonte Orientale

Vercelli. Un ciclo di cinque incontri mensili con scrittori e storici che incomincia questa sera, 14 febbraio, e continua sino al 6 giugno, organizzato dal Comune di Vercelli e dall'Università del Piemonte Orientale, con orari in mattinata e pomeriggio, per promuovere la lettura.
L’iniziativa “Chi legge non è mai fuorilegge”  si propone di offrire qualche considerazione in più su chi legge e su chi scrive.  È un’iniziativa rivolta a tutti i cittadini ma specialmente ai giovani, alle scuole, agli studenti universitari e mira a proporre un ampio arco di riflessione: dalle parole della memoria che emergono da una lunga conversazione di Giovanni Tesio con Primo Levi, edita dopo trent’anni, alle parole di un giornalista come Maurizio Crosetti, firma nota di “Repubblica”, alle parole del Papa nell’interpretazione di uno storico come Alessandro Barbero, alle parole della poesia vista da una poetessa essenziale e breve come Vivian Lamarque, alle parole di un narratore di storie plurime come Giuseppe Culicchia.
Riflessioni, letture, commenti dialoghi per meglio indagare il territorio della scrittura e della lettura.  “Sono lieta – sottolinea l’assessore alla cultura di Vercelli, Daniela Mortara - di poter conferire ancora una volta concretezza al rapporto di collaborazione che ci lega assiduamente all’Università del Piemonte Orientale. La proposta è decisamente molto interessante e sono certa che potrà incontrare il favore di un vasto pubblico”.

Il Programma

14 febbraio, ore 10 (presenta Enrico De Maria – Cripta)
Primo Levi, le parole della memoria
incontro con Giovanni Tesio
[Primo Levi. Io che vi parlo, Torino, Einaudi, 2016]

20 marzo, ore 10 (presenta Giovanni Tesio – Cripta)
Le parole del giornale
incontro con Maurizio Crosetti
(in dialogo con Giovanni Tesio)
[Esercizi preparatori alla melodia del mondo, Milano, Baldini&Castoldi, 2016]

20 aprile, ore 17 (presenta Paolo Pomati - Piccolo Studio)
Le parole del Papa
incontro con Alessandro Barbero
[Le parole del papa. Da Gregorio VII a Francesco, Bari , Laterza, 2016]

9 maggio, ore 17 (presenta Giovanni Tesio – Piccolo Studio)
Le parole della poesia
Incontro con Vivian Lamarque
(in dialogo con Giovanni Tesio)
[raccolta di poesie Madre d’inverno, Milano, Mondadori, 2016]

6 giugno, ore 17 (presenta Giovanni Tesio – Piccolo Studio)
Le parole del narrare
incontro con Giuseppe Culicchia
(in dialogo con Giovanni Tesio)
[Mi sono perso in un luogo comune, Torino, Einaudi, 2016]

Categoria:

Tags: